domenica 30 agosto 2015

Diario di una nerd superstar/Awkward- Cosa aspettarci dalla nuova stagione

Siete pronti per l'ultima stagione di Awkward? Siete pronti a dire addio ai consigli di Val, ai tira e molla di Jenna e Matty e alle sclerate di Tamara? Io no, vi dico la verità. 
Dov'eravamo rimasti? Ah sì, giusto: Jake e Gabby ( la fidanzata di Matty) finiscono a letto insieme, Matty sta per tornare da Jenna ma la vede con Brian, Lacey annuncia di essere incinta e Tamara si fidanza con... chi diavolo era?



Dato che manca solo un giorno al ritorno dei nostri amati/odiati, cerchiamo di fare un ripasso sugli spoiler usciti in questi mesi di pausa.




-La stagione sarà divisa in A e B: la prima racconterà il diploma e le ultime avventure da liceali mentre la seconda riguarderà i preparativi per il college.

- Matty, a quanto pare, porterà Sadie al prom

-Jake a quanto pare si beccherà un altro pugno in faccia.Che Matty abbia scoperto il tradimento della fidanzata?

-Nel promo vediamo il nuovo fidanzato di Tamara aprire una scatolina contenente un anello di fidanzamento. Dite che dovremo dire addio al Jakara?

- Sadie pronuncerà il discorso del diploma.

-L’attrice Nikki DeLoach ha rivelato che ci sarà un episodio incentrato sulla rivelazione del sesso del bambino, che Lacey annuncerà organizzando un enorme party.

-Una foto di 27 settimane fa sul profilo instagram di Ashley ci mostra Jenna circondata dai sui ex fidanzati. Assisteremo infatti al confronto della ragazza con i suoi ex fidanzati. Suppongo qualcosa alla Christmas Carol.

-Ci sarà un salto temporale

-Jenna lavorerà con un certo Ethan (Jonathan Bennett- Mean Girls) e potrebbe essere il suo prossimo interesse amoroso.











venerdì 28 agosto 2015

Come ho incontrato Ian Somerhalder. Damon Salvatore lontano dalla telecamera.

C'è una cosa che dovete sapere di me: chi mi conosce, conosce Ian Somerhalder.
Parenti, amici, professori, non risparmio nemmeno la signora in posta che odio con tutto il cuore perchè ogni volta che tocca a me o le si rompe il computer, o mi chiede di far passare avanti gli altri perchè la mia pratica è molto lunga. Ho deciso di soprannominarla Zia Petunia, per l'incredibile somiglianza con l'attrice Fiona Shaw.


Mi perdo sempre, santo cielo. Ora però passiamo a LUI.
Mi trovavo alla Nemeton itacon, convention di Teen Wolf targata FantrasyEvents, con l'aspetto di un panda ( maledetta cerimonia di chiusura) seduta ai tavolini del bar e indovinate che facevo? Mi lamentavo. Jessie la lagna, è così che mi soprannomino ogni tanto.
(Voi non fatelo)
Dicevamo che mi stavo lamentando con Alis e Frègu del fatto che per colpa della maturità avrei dovuto saltare la Love and Blood ( convention di TVD) e quindi mi sarei persa Ian Somerhalder per il secondo anno di fila, quando Alis ha deciso di darmi speranze: " Ti troverò un modo per vederlo".
Detto fatto, qualche settimana dopo La Salvatrice  mi propone un pass scontatissimo per la convention di TVD a Bruxelles a fine maggio. Ottimo.
Dovete capire che è dal 2009 che fangirlo ininterrottamente su Smolder e che mi preparavo a quell'incontro da qualche anno. Incontrarlo era una di quelle cose che metti sulla lista di cose da fare prima di morire.
Mettiamo in chiaro una cosa, perchè la metà della gente che ho su facebook è convinta che io lo segua perchè è figo e perchè io voglia farmelo,


Io lo adoro così tanto soprattutto per il cuore enorme che si ritrova, per come si comporta e infine sì, per quegli occhioni.
Mi sto dilungando troppo, lo so, cerco di stringere, giuro.
Il mio incontro con Smoder è avvenuto poco prima della maturità e il caso/ la mia follia volle che la mia tesina fosse proprio sulla Ian Somerhalder Foundation e sapendo quanto ci tiene, non vedevo l'ora di farglielo sapere.
Il momento in cui è salito sul palco è stato strano: Ian Somerhalder era vero, esisteva. Battevo le mani e  ogni tanto stringevo la mano ad Alis, che nonostante sia prossima ad ottenere le chiavi di casa sua, era chiaramente emozionata.
Ecco qualche considerazione generale su di lui: è estremamente logorroico, soprattutto quando si parla dell'ambiente (anche se potrei ascoltarlo per ore), non ho mai sentito nessuno ringraziare così tanto, è completamente innamorato di Nikki ed è l'attore più gentile con i propri fan che io abbia mai incontrato.
Mentre ero in fila per l'autografo ha continuato tutto il tempo a salutare tutti, ogni tanto si alzava per andarsi a scusare dell'attesa con quelli più in fondo. Mentre firmava l'autografo alla ragazza prima di me mi ha fatto l'occhiolino un paio di volte. 
Perchè non ero già agitata. Giusto.




Sono sopravvissuta a questo.

Quando sono arrivata lì davanti a lui, mi ha battuto il cinque, tutta in ansia gli ho dato la lettera che avevo scritto per lui e per Nikki e senza fargli finire di dire "Grazie" ho iniziato a macchinetta a parlargli della mia tesina di maturità. Gli brillavano gli occhi. Gli brillavano gli occhi per qualcosa che avevo detto io.
Quando ho finito di parlare mi ha preso la mano, mi ha ringraziata 500 volte, mi ha detto quanto si sentiva onorato del fatto che qualcuno avesse deciso di parlare di qualcosa a lui così caro ad un esame  importante, di quanto fosse meravigliato e felice perchè siamo noi giovani a dover costruire un mondo migliore. Non vi riporto ogni parola, perchè è andato abbastanza per le lunghe ed ero troppo emozionata in quel momento per riuscire a ricordare ogni cosa, ma questo è il riassunto della reazione di un uomo umile.

Se agli autografi hai paura di impappinarti parlando, alle foto sei terrorizzata all'idea di venire così


Sono stata piuttosto fortunata perchè mentre ero in fila ha fatto pausa. " E che c'è di bello?" vi chiederete voi. Beh, immaginate di essere in una stanza con Ian davanti ad un ventilatore, sotto le luci, mentre ride e sorseggia una birra.





Prima di me a fare la foto c'era una ragazza in sedia a rotelle e lì, vi giuro, ho rischiato di piangere; lui dolcissimo e lei ancora di più, Ian non la smetteva più di abbracciarla e  di accarezzarla, il mio cuoricino è quasi esploso.
"Hello, sweetheart. How are you?" sinceramente non mi ricordo nemmeno se e cosa gli ho risposto, vedevo solo i suoi occhi e sentivo solo le sue braccia che mi stritolavano. Per un minuto non mi sono preoccupata delle luci terribili, della pioggia che mi aveva rovinato la piega, del trucco sbavato e della mia faccia da polla, ero tra le braccia di Smolder.
Prima di lasciarmi andare mi ha dato un altro abbraccio e poi mi sono nascosta in un angolino a sciogliermi.
Alla fine quando sono andata a ritirare la foto ci sono rimasta un po' male perchè non mi piacevo, ma poi mi sono accorta del fatto che non era così importante.
Il bello è che ho realizzato solo una volta arrivata a casa di averlo incontrato davvero.
Ho incontrato uno degli uomini che stimo di più al mondo, ho visto come si comporta con le persone, motivo per il quale non tollererò mai più nessuna balla del tipo "è sgarbato e non vuol fare foto con nessuno". Non vorrà fare foto con le pazze o in particolari momenti della sua vita, ma se avete da ridire su di lui, state certi che avrete da ridire su chiunque.
Detto questo, ancora non ci credo, ma spero e credo di incontrarlo ancora per poter scambiarci  due parole. Questa volta magari( ne dubito) più tranquilla.
Love you, Smolder


-Jessie

giovedì 27 agosto 2015

Magic Beyond Words - Il film basato sulla vita di J.K. Rowling e "A year in her life"

Qualche giorno fa, scorrendo la mia home di Facebook sono incappata nel trailer di un film sulla vita di J.K.Rowling. In un primo momento ho pensato ad un Fanmade, poi però, cercando informazioni sul web, ho scoperto che il film esisteva per davvero.
Poppy Montgomery ha vestito i panni della "mamma" di Harry Potter nel film uscito nel 2012              ( COME DIAVOLO HO FATTO A NON VENIRLO A SAPERE PRIMA?? )

">

sulla biografia non autorizzata  della Rowling.
Sebbene NON sia del tutto fedele - è una biografia non autorizzata - trovo che nessun fan dell'autrice debba perderselo.
Ecco qui il trailer:




Se vi ho convinti a guardare il film, credo proprio possa esservi utile il link dello streaming subbato : 

Cosa vi manca per sapere tutto tutto della famosa scrittrice? Ma no, niente Veritaserum e nemmeno una bacchetta, basta una delle mille biografie che potete tranquillamente ordinare su Amazon senza smettere di leggere il mio blog

 )

oppure il documentario che ho quasi consumato a furia di rivederlo.













Che dite? Ora ne sapete abbastanza di zia Row?

-Jessie                                                                                                                    

mercoledì 26 agosto 2015

The Duff - A.S.S.O. che?

Stamattina, non so esattamente come, sono finita a guardare "The Duff", conosciuto in Italia come A.S.S.O.

La domanda che vi state ponendo è questa, lo so: è la solita trashata americana su liceali cattivi e sul bellone della squadra di basket/football/ quel che ve pare che si innamora della bruttina che non ha mai avuto un ragazzo? Assolutamente sì.
E dobbiamo vederlo? Assolutamente sì!


Chi mi conosce bene lo sa: senza del sano trash io non vivo.
Non vincerà di sicuro un  Oscar




io in realtà non lo nominerei nemmeno ai TCA o per il Telegatto. Non lo andrei nemmeno mai a vedere al cinema a dirla tutta , ma dico la verità quando ammetto di essermi divertita e di aver passato una bella oretta leggera guardandolo sul divano, mentre il mio cane mi tirava i pantaloni del pigiama.



La trama è un po' la solita di tutte le commedie liceali: Bianca è felice con le sue amiche fino a quando il suo fighissimo vicino di casa Wes  non le fa notare il fatto che.. beh lei è un A.S.S.O = Amica sfigata strategicamente oscena, che tutti usano per arrivare alle amiche più gnocche.
Il "bello" arriva quando Bianca chiede aiuto a Wes per smettere di essere un ASSO.
Non vi spoilero tutto, ma se ci pensate bene già sapete  come andrà la storia.

Cosa mi è piaciuto del film?

Questo



E questo






A parte Robbie Amell (Firestorm in The Flash e cugino di Stephen Amell), mi è piaciuto il fatto che Bianca e Wes riescano ad essere se stessi quando sono insieme. Nonostante siano il clichè più clichè di sempre li ho shippati dall'inizio alla fine del film. Come sono prevedibile.
Ora che ci penso bene, qualcosa in loro due mi ha vagamente ricordato Matty e Jenna di " Awkward" / Diario di una nerd superstar, ma non voglio dire troppo per non rovinarvi la visione del film.

Personaggi preferiti



Devo anche spiegarvi il motivo? Ma non è solo per quello, giuro, è anche divertente.

Jess, una delle due migliori amiche di Bianca: bella,gentile, talentuosa e soprattutto con un nome perfetto. Non trovate anche voi?













Personaggi odiati


Nonostante di solito io ami i cattivi, questa volta ho sperato tutto il tempo che un pullman la investisse come in Mean Girls. Sarà che non vado matta nemmeno per Bella Thorne, l'attrice che la interpreta.




Questo lo lascio scoprire a voi.


Non c'è più nulla da dire, credo. Se siete alla ricerca di un capolavoro cinematografico cercate altrove, se invece volete passare una serata carina, trash e leggera, The Duff potrebbe fare al caso vostro.
-Jessie

martedì 25 agosto 2015

Seth Cohen e Stiles Stilinski- Weird is sexy! Ecco perchè li amiamo.

Ammettiamolo: tutte eravamo  innamorate di Seth Cohen di The O.C e tutte lo siamo di Stiles Stilinski di Teen Wolf.
Infatti, nonostante questi due personaggi appartengano a show differenti andati in onda in diversi periodi della mia vita, potrebbero essere gemelli separati alla nascita!
Ma ora vediamo perchè li amiamo e perchè sono così simili.

  • Sono imbarazzanti in modo adorabile



  • Sono degli ottimi migliori amici



  • Sono sarcastici







  • Amano le ragazze  sempre ai loro piedi.






O forse no.



  • Ma sanno come conquistarle







  • Loro non camminano, rotolano in giro

">



  • Sono entrambi legati ad un oggetto






  • Si sanno muovere                                                        


">




Io li amo!

lunedì 24 agosto 2015

Young & Hungry - Vuoi dargli un morso?

In questa grigia giornata di Novembr..ehm, volevo dire Agosto, ho deciso di inaugurare la rubrica fissa  "The Rabbit Hole" con qualcosa di allegro, una comedy insomma.
Lo so, solitamente sono una persona noiosa, il 90% dei telefilm che guardo comprende lacrime e morti.
 Qualche giorno fa però, i miei fantastici amici dell' Off Topic Group PLL (il nome non è esattamente questo, ma siamo un gruppo misteriossso. Ciao, ragazzi <3) mi hanno consigliato "Young and Hungry", serie di abc family ispirata alla vita di una blogger culinaria, garantendomi grasse risate. Un po' dubbiosa, dato il mio scarso interesse per le comedies, ho scaricato la prima stagione e BOOM! circa 4 ore dopo avevo finito.


Ma ora passiamo velocemente alla TRAMA:

San Francisco, Gabi Diamond (Emily Osmet) viene assunta dal ricco imprenditore Josh ( qualcuno lo ha mai visto lavorare?)  come chef personale. Mentre la ragazza cerca di consolare il proprio capo a causa della rottura con la fidanzata Caroline (alla quale intendeva fare una romantica proposta di matrimonio) tra un boccone un bicchiere di troppo i due finiscono ovviamente a letto insieme. Il giorno dopo però Josh torna con Caroline lasciando Gabi a gestire i suoi sentimenti tra i fornelli. Riusciranno i due a mantenere un rapporto esclusivamente professionale?




Perchè guardare Young and Hungry?

1-Gabi è interpretata da Emily Osmet. Proprio così, Lilly l'amica di Hannah Montana.                            




2- Il fidanzato di Gabi è niente di meno che... Jesse McCartney!                                                         
                  


Eh sì, è ancora in giro.



3-  Ashley Tisdale ( Sharpay) è Executive producer della serie e appare in qualche episodio.                    

4- Gabi e Josh sono ultra shippabili.                                                                                                  



5- Gabi è adorabile, parla tanto ( troppo) e combina solo guai.                                                                   
Un po' come me insomma.

6-Sofia è la migliore amica di Gabi e con lei non ci si annoia mai.                                                  



7- Elliot è l'assistente gay di Josh e Yolanda la sua scatenata domestica. Solo per loro ne varrebbe la   pena, fidatevi.
                        



Y&H è una serie fresca, una di quelle con ancora le risate del pubblico registrate in sottofondo, che riesce però a coinvolgerti e come umorismo mi ricorda vagamente quello di 2BrokeGirls.
 Vi consiglio e vi supplico di iniziare questa serie perchè il mondo ha bisogno di più risate.
E ricordatevi: un episodio dura solo 20 minuti!
-Jessie