sabato 26 novembre 2016

[Blogtour] I nostri cuori chimici di Krystal Sutherland - Recensione

Buongiorno personcine!
Questa è l'ultima tappa del blogtour di "I nostri cuori chimici". Siete pronti?







Voto: ♥   ♥   ♥   ♥ 

Trama
Henry Page, 17 anni, è l'ultimo dei romantici, da sempre all'inseguimento del grande amore. E forse proprio per questo, non si è mai innamorato. Ma un giorno in classe arriva Grace Town, e tutto cambia. Grace cammina aiutandosi con un bastone, porta vestiti troppo grandi per lei, ha sempre lo sguardo basso. Henry se la ritrova accanto nella redazione del giornale della scuola, e presto ne rimane incantato. Grace ha ovviamente qualcosa di spezzato, ma questo non fa che attirare Henry, convinto di poterle ridonare quel sorriso che fino a pochi mesi prima era una sua quotidiana compagnia. Ma forse ciò che è spezzato non sempre si può riparare, e il grande amore è più amaro di quanto i romantici credano.

Recensione
Parto con il dire che questo libro non è per niente come me lo aspettavo. Mi aspettavo un libro caruccio, ma che non rimane particolarmente impresso, invece mi sono ritrovata per le mani qualcosa di più. Molto di più.

Henry Page è il classico protagonista di John Green. Non è sicuramente il re della scuola, non è  un mago con le ragazze, ma è romantico, dolce e beh... molto ingenuo.
La vita piuttosto monotona di Henry viene stravolta il giorno in cui arriva a scuola Grace Town.
Grace non è esattamente il suo ideale di ragazza: cammina accompagnata da un bastone, i suoi capelli sono tagliati male, porta vestiti da ragazzo e a dirla tutta puzza un po', ma in un modo o nell'altro questa ragazza fa breccia nel suo cuore. 
I due cominceranno presto una sorta di relazione, ma c'è qualcosa in Grace che non va, il suo passato non le permette di andare avanti e risulta più strana e tormentata ogni minuto che passa.
Io vi avviso: se cercate un libro felice, questo non fa al caso vostro. Ma diciamoci la verità, tutti amiamo i libri tristi, siamo dei masochisti e vogliamo piangere.
Henry Page non è un romantico qualunque, ma un ragazzino che ha come unico modello i propri genitori che sembrano  la coppia perfetta. E per lui l'amore vero è solo quello, l'amore eterno e perfetto, non ci sono vie di mezzo.
Grace, invece, è una ragazza estremamente complessa, un fantasma, o semplicemente un guscio vuoto, mero riflesso sbiadito della ragazza che era un tempo. 
Di tanto in tanto però, quella ragazza spensierata e carismatica riappare, stregando il povero Henry che non riesce proprio a starle lontano.
Parlarvi come si deve  di Grace senza parlarvi del suo passato è quasi impossibile, ma posso dirvi che la sua storia ha un che di macabro. Avevo intuito qualcosa dopo qualche capitolo, ma non mi aspettavo di sicuro tutto questo. A pensarci bene mi vengono i brividi, perchè non è nulla di troppo assurdo, è un qualcosa di plausibile e reale per quanto la situazione sia  estrema.
Se devo essere sincera (e qui andrò contro corrente) Grace e Henry insieme non mi hanno mai convinta, dal primo momento in cui hanno interagito ho capito che, per me, lei non è la ragazza per lui. Credo però che Grace abbia avuto un ruolo fondamentale nella vita di  Henry, lo ha aiutato a crescere, a capire qualcosa in più sull'amore e sulla vita in generale.
Perchè questa non è solo una storia d'amore, ma anche un romanzo di formazione, drammatico e allo stesso tempo ironico e divertente.
Una delle cose che ho apprezzato di più del romanzo sono i riferimenti a beh...qualsiasi cosa.
Ho perso il conto di tutte le volte in cui vengono citati i film, poi le serie tv, senza dimenticarci dei libri e delle canzoni. Ad ogni riga ero curiosa di scoprire quale, tra i personaggi che amo, avrei ritrovato quella volta e non sono mai stata delusa. E' un libro incredibilmente moderno,in cui ci sofferma anche a parlare dei social networks, perciò è particolarmente facile immedesimarsi, è un ambiente a noi molto familiare.
Il finale potrebbe lasciarvi con l'amaro in bocca, ma a me non è successo, ha perfettamente senso e sapevo fin dal principio che sarebbe andata a finire così. E' senza ombra di dubbio il finale migliore. Un finale vero e sincero.
Se vi sono piaciuti i libri di John Green, non potete assolutamente perdervi questo romanzo perchè lo stile è chiaramente quello, molto molto simile. Dietro ad una trama piuttosto semplice si nasconde un libro più profondo che forse vi farà riflettere e perchè no, potrebbe anche sconvolgervi un po'.



Il blogtour è terminato, ma siete ancora in tempo per recuperare le altre tappe. Ecco il calendario!








A presto! <3

venerdì 25 novembre 2016

I momenti migliori - Twilight Week

Buongiorno ragazzi!

Oggi sono qui per mostrarvi alcuni dei miei momenti preferiti della saga. E' stato difficile mettere insieme questo post perchè fosse per me inserirei tutti i libri e tutti i film.
Ma ho dovuto fare una selezione, quindi eccomi qui.

 Twilight


Bella vede per la prima volta i Cullen

Image result for cullens  gif

"Fu in quel momento, seduta a pranzo, impegnata a conversare con sette estranei curiosi, che li vidi per la prima volta"


Primo dialogo tra Bella e Edward

Image result for edward bella first talking

"Ciao [...] sono Edward Cullen. La settimana scorsa non ho avuto modo di presentarmi. Tu devi essere Bella Swan"


Edward salva Bella dal furgoncino di Tyler

Image result for edward saving bella

"Sentii mormorare un'imprecazione e mi accorsi che accanto a me c'era qualcuno, una voce inconfondibile. Due mani affusolate e bianche mi si pararono di fronte per proteggermi, e il furgone si arrestò di colpo a una spanna dal mio volto."

Edward salva Bella a Port Angeles

*All'improvviso, da dietro l'angolo spuntarono due fari accesi, e un'auto quasi investì il tipo tarchiato, costringendolo a balzare sul marciapiede. Mi buttai in mezzo alla strada, quell'auto doveva fermarsi, a costo di investirmi. Ma la macchina argentata, a sorpresa, inchiodò derapando, e la portiera del passeggero si aprì a pochi centimetri da me.
«Sali», ordinò una voce, furiosa."
Image result for edward saving bella port angeles


La lezione sui gruppi sanguigni

Nel film non c'è ma è comunque una delle mie scene preferite. Edward è divertente, e il povero Mike mi ha fatta ridere per tutto il tempo.




«Ti senti debole?».
«Sì, signore», mormorai, prendendomela con me stessa per non aver saltato la lezione.
«Qualcuno può portare Bella in infermeria, per favore?».
Anche senza sollevare il capo sapevo che il volontario sarebbe stato Mike.
«Riesci a camminare?», chiese il professor Banner.
«Sì», sussurrai. Fatemi solo uscire di qui, anche strisciando, pensavo.
Sembrava che Mike non vedesse l'ora di mettermi un braccio attorno alla vita e di tenermi stretta a sé. Mi appoggiai a lui di peso e mi lasciai trascinare fuori dall'aula.
Mike mi guidò lentamente attraverso il campus. Nei dintorni della mensa, lontana dall'edificio 4 e perciò dallo sguardo del professor Banner, mi fermai.
«Posso sedermi un minuto?», lo implorai.
Mi aiutò ad accomodarmi sul ciglio del sentiero.
«Non togliere la mano dalla tasca, per nessuna ragione al mondo», lo avvertii. Ero ancora sconvolta. Mi accasciai a terra, su un fianco, con la guancia contro il cemento ghiacciato e umido del marciapiede, a occhi chiusi. Così andava meglio.
«Caspita, sei diventata verde, Bella», disse Mike, nervoso.
«Bella?». Da lontano, qualcun altro mi chiamava.
No! Per carità, lasciatemi qui a immaginare quella voce terribilmente familiare.


"Sei un vampiro"

Image result for you're a vampire

Il primo bacio

Image result for first kiss edward bella

Bella's Lullaby

Image result for edward cullen playing piano

La partita di Baseball

Image result for Baseball twilight scene

"-E' il momento-,annunciò. Non appena aprì bocca, un tuono cupo e profondo proveniente da ovest , dalla città, fece tremare la foresta alle nostre spalle.


Alice e Edward giocano a scacchi

Una prevede il futuro e l'altro legge nel pensiero. Diciamo che le giocate non durano mai troppo a lungo.

Edward vs James

Image result for edward vs james

Prom

Image result for Prom twilight

"E mi sfiorò di nuovo il collo con le labbra fredde"

La storia di Carlisle

Image result for Carlisle cullen


New Moon

Il compleanno

Image result for bella's birthday party

 "Confusa e disorientata, cercai di non badare al rosso vivo del sangue che mi colava dal braccio... e incrociai gli sguardi eccitati di sei vampiri improvvisamente famelici"


Bella porta le moto a Jacob

Image result for Bella moto jacob

Jacob si trasforma davanti a Bella per la prima volta

Image result for Jacob werewolf gif

Alice torna a Forks

New Moon è quello che mi piace meno proprio perchè ho sentito davvero troppo la mancanza dei Cullen. Il momento in cui Alice è tornata è stato meraviglioso per me. Volevo quasi piangere dalla gioia.

Image result for Alice is back new moon

Bella e Alice corrono a salvare Edward

Image result for New Moon porsche


Bella salva Edward

Image result for bella saving edward gif

Ultima scena Jacob - Bella - Edward

Image result for Jacob Edward New Moon


Eclipse

Charlie fa a Bella  il "discorso"




La storia di Rosalie

Forse la più triste in assoluto.




Bella da un pugno a Jacob rompendosi la mano


Image result for bella punching jacob gif

La storia di Jasper




Il diploma

Nonostante Jessica non mi piaccia per niente, il suo discorso è stato proprio bello e vedere Charlie così emozionato mi ha fatto sciogliere il cuoricino.



La proposta

Questo è forse nella mi top 3 dei momenti migliori di Twilight. Adoro l'espressione di gioia pura di Robert/Edward alla fine della scena.



La tenda

Image result for tent scene eclipse

Per un istante fu il silenzio.
«Sì», rispose Edward a un pensiero inespresso, con un mormorio tanto basso da poterlo cogliere a malapena. «Anche di questo sono geloso».
«Immaginavo fosse così», sussurrò Jacob soddisfatto. «Questo pareggia i conti, più o meno, eh?».
Edward ridacchiò. «Ti piacerebbe».
«Be', sai anche tu che potrebbe sempre cambiare idea», lo sfidò Jacob. «Visto e considerato tutto ciò che io potrei fare con lei, e tu no. Non senza ucciderla, cioè».
«Adesso dormi, Jacob», mormorò Edward. «Stai iniziando a darmi sui nervi».
«Penso che lo farò. Sto davvero comodo».
Edward non rispose.
Ero troppo assonnata per chiedere ai due di smettere di parlare di me come se non ci fossi. La conversazione era diventata quasi un sogno, non ero più tanto certa di essere sveglia.
«Penso di sì», disse Edward dopo un istante, in risposta a una domanda che non avevo sentito.
«Ma saresti sincero?».
«Puoi sempre chiedere e controllare». A giudicare dal tono di Edward, forse mi ero persa una battuta.
«Be', visto che sei capace di guardarmi nella testa, lascia che sia io a sbirciare nella tua, stanotte, penso di meritarmelo», disse Jacob.
«Hai la testa piena di domande. A quale vuoi che risponda?».
«La gelosia... devi sentirti divorato. Non puoi essere sicuro di te stesso come sembra. A meno che tu non sia privo di emozioni».
«Certo che la gelosia mi divora», rispose Edward, non più divertito. «In questo momento è così crudele che riesco a malapena a controllare la voce. Certo, è ancora peggio quando lei è lontana, con te, e non riesco a vederla».
«La pensi in continuazione?», sussurrò Jacob. «Ti è difficile concentrarti quando lei non c'è?».
«Sì e no», disse Edward; sembrava deciso a rispondere con sincerità. «La mia mente non funziona proprio come la tua. Io riesco a pensare più cose contemporaneamente. Certo, ciò significa che posso pensare anche a te, chiedermi se è a te che sta pensando, quando è muta e pensierosa».
Per un minuto restarono entrambi immobili.
«Sì, direi che ti pensa spesso», mormorò Edward in risposta alla riflessione di Jacob. «Più spesso di quanto gradirei. Teme che tu non sia felice. Questo lo sai. E sai come approfittarne».
«Devo approfittare del poco che ho», borbottò Jacob. «Non ho certo i tuoi vantaggi. Per esempio, la certezza di sapere che è innamorata di te».
«In effetti aiuta», commentò Edward con voce neutra.


La battaglia

Image result for eclipse battle gif


Breaking Dawn

Edward e Bella dicono a Charlie del matrimonio


«Ciao, Charlie», salutò Edward, del tutto a proprio agio.
«No!», protestai a mezza voce.
«Che c'è?», sussurrò lui.
«Aspetta almeno che appenda la pistola!».
Edward ridacchiò e si passò una mano nella massa arruffata dei capelli color bronzo.
Charlie sbucò da dietro l'angolo, ancora in uniforme, ancora armato, e cercò di non fare smorfie quando ci scorse seduti l'uno accanto all'altra sul divanetto. Da qualche tempo si era messo d'impegno a farsi piacere Edward. Ovviamente, quanto gli avremmo rivelato di lì a poco stava per cancellare di colpo ogni suo sforzo.
«Ciao, ragazzi. Come va?».
«Abbiamo una cosa da dirti», rispose Edward sereno. «Buone notizie».
In un secondo l'espressione di Charlie passò dalla cordialità artificiosa al sospetto più fosco.
«Buone notizie?», ringhiò guardandomi dritto negli occhi.
«Siediti, papà».
Alzò un sopracciglio, mi fissò per cinque secondi, si avvicinò a grandi passi alla poltrona reclinabile e si appollaiò sul bordo, la schiena dritta come un fuso.
«Non scaldarti, papà», dissi dopo un momento di silenzio sovraccarico. «È tutto okay».
Edward fece una smorfia, un'evidente obiezione alla parola «okay». Probabilmente lui avrebbe utilizzato qualcosa di più simile a "meraviglioso", "perfetto" o "magnifico".
«Certo che sì, Bella, certo che sì. Se tutto va così alla grande, perché sei sudata fradicia?».
«Non sto sudando», mentii.
Mi sottrassi al suo sguardo torvo stringendomi contro Edward e istintivamente mi passai il dorso della mano destra sulla fronte per cancellare le prove.
«Sei incinta!», esplose Charlie. «Sei incinta, vero?».
Benché la domanda fosse chiaramente indirizzata a me, si rivolse a Edward e potrei giurare di aver visto la sua mano scattare verso la pistola. «No! Certo che no!», avrei voluto dare una gomitata nelle costole a Edward, ma sapevo che la mossa mi sarebbe costata un livido. Gliel'avevo detto che tutti sarebbero subito saltati a una conclusione del genere! Quale altra ragione poteva spingere due diciottenni sani di mente a sposarsi? (La sua risposta mi lasciò basita: «L'amore». Bravo).
Lo sguardo di Charlie si fece meno torvo. Di solito mi si leggeva in faccia se dicevo la verità e in quel caso lui si fidò. «Ah. Scusa».
«Scuse accettate».
Calò un lungo silenzio e a un certo punto mi resi conto che entrambi si aspettavano che io dicessi qualcosa. In preda al panico alzai lo sguardo verso Edward. Non riuscivo proprio a tirare fuori le parole.
Lui sorrise, drizzò le spalle e si rivolse a mio padre.

«Charlie, mi rendo conto di aver affrontato la questione nel modo sbagliato. Secondo la tradizione, avrei dovuto chiederlo a te per primo. Non voglio mancarti di rispetto, ma dal momento che Bella ha già detto di sì non voglio sminuire il valore della sua scelta, e anziché chiederti la sua mano, chiedo la tua benedizione. Ci sposiamo, Charlie. La amo più di ogni cosa al mondo, più della mia stessa vita, e, grazie a chissà quale miracolo, lei mi ricambia in tutto. Ci darai la tua benedizione?».



Matrimonio

Image result for twilight wedding gif

Bella saluta Charlie dopo il matrimonio

Image result for breaking dawn bella charlie

La luna di miele

Va beh, che ve lo dico a fare?


Image result for edward bella sex gif


Jake si ribella a Sam

Related image




Edward sente i pensieri di Renesmee per la prima volta


 
Io ho pianto la prima volta.


Imprinting

Dopo tutto quello che ha passato, finalmente Jake ha l'imprinting e lì ho capito che sarebbe stato finalmente felice.

Image result for jacob imprints on renesmee


La trasformazione di Bella

Image result for Bella transformation

"Poi aprii gli occhi e guardai in alto sorpresa"


La prima battuta di caccia di Bella

Image result for first hunt bella

E' stata una scena terribilmente interessante perchè abbiamo visto per la prima volta il lato animalesco dei nostri vampirelli.

Jake dice a Bella dell'imprinting

Il sorrisetto di Edward è troppo divertente.

Image result for jacob tells bella about imprinting

Il cottage




Jacob si trasforma davanti a Charlie

Image result for Jacob werewolf charlie gif

Braccio di ferro

Image result for Bella Emmett gif

Arrivano i testimoni

Image result for breaking dawn witnesses gif


Image result for benjamin breaking dawn gif



Il confronto con i Volturi

Image result for breaking dawn 2 gif


Bella abbassa lo scudo mentale per la prima volta


Alla fine  voglio mettere proprio  la mia scena preferita in assoluto.
Piango ogni dannata volta.







Ce ne sarebbero tante altre, ma non ce l'ho fatta a inserirle tutte.

A dicembre rileggerò i libri e scriverò altro su Twilight, per ora,però, purtroppo la mia Twilight Week è giunta a termine. Vorrei ringraziarvi per averla seguita con così tanta passione e interesse, sono felice che amiate la saga quanto me.

Prima di salutarvi però vorrei farvi vedere questi carinissimi segna pagina che ci ha fatto il gentilissimo Luigi di Everpop . Correte a visitare il suo blog, poi tornate qui e stampate i segna pagina!


 :

Grazie grazie mille a tutti!

A prestissimo <3

ps. Vi ricordo che mi fareste un favore enorme iscrivendovi al blog. A destra trovate la sezione Lettori fissi/Followers.

giovedì 24 novembre 2016

I fans e il merchandising - Twilight Week

Buongiorno twilighters!

Oggi si parla beh...di noi e del merchandising legato alla serie.

Siamo e siamo stati uno dei fandom più appassionati di sempre, spesso esagerando (ammettiamolo, eravamo deliranti), ma amiamo e abbiamo amato questa saga con tutto il cuore. Quindi oggi vorrei usare questo post per mostrarvi alcune delle follie del nostro fandom per poi passare ai gadget per cui io spenderei tutti i miei soldi.













Che coraggio!





Passando invece al merchandising vorrei mostrarvi un po' di gadget. Alcuni sono proprio strani!

Questo tavolo di dubbio gusto.


Una tenda per la doccia piuttosto inquietante

Image result for tenda doccia twilight



Image result for merchandising twilight


Related image

Questi li vorrei davvero tutti tutti.


Related image

Chi non vorrebbe una barretta di cioccolato di Twilight? Io assolutamente sì

Image result for merchandising twilight

E i trucchi non potevano mancare.

Related image

Basta, mi servono! Perchè dovrei usare dei cerotti normali se esistono di Twilight?



Image result for merchandising twilight

Image result for merchandising twilight

Image result for merchandising twilight


Ai tempi avevo comprato 3 casse di pepsi.

Related image

Image result for dolls twilight

Related image

Related image

A mia nipote comprerò queste. Altro che Barbie!


Questi saranno miei a breve. Non sono adorabili?

Image result for funko pop twilight

Potevamo farci mancare il profumo?

Image result for perfume twilightImage result for perfume twilight

Peccato non ci siano più in giro.


Se qualcuno mi dovesse mai fare una proposta senza questi anelli, la risposta sarebbe di sicuro no.

Related image

Related image

Perchè comprare un noiosissimo ombrello? Meglio avere Robert Pattinson sulla testa, vero?


Image result for gadget twilight


Related image


Image result for gadget twilight

Mi ci vedo in Università con questa lunch box

Image result for gadget twilight

Dov'ero quando è uscita questa collezione?
Related image
Vi risparmio le immagini del dildo sbrilluccicante.


Da poco sono anche stati messi all'asta quasi tutti gli oggetti usati in Twilight, quindi se volete fare un'offerta...
Io stavo pensando di acquistare il trono dei Volturi per sostituire la mia sedia con le rotelle, ma non sono riuscita a vincere.

A furia di comprare finiremo così.

Related image








Direi che per oggi basta così. Io vado a comprare tutto e ci rivediamo domani, giornata in cui vi scriverò da blogger povera.

A domani <3